Pagine

venerdì 6 gennaio 2017

Adriano Celentano.


Adriano Celentano - Il ragazzo della via Gluck (Live Arena di Verona 2012) 
di A. Celentano e D. Mariano.

Lo so che è banale partire con un brano storico come Il ragazzo della via Gluck ma non si può negare che quando si parla di lui non si pensi a "quel ragazzo della via Gluck".
Classe'38, è uno dei cantanti che ha contribuito a portare in Italia quella nuova ventata di aria nuova e fresca chiamata Rock.
Ma Celentano è molto di più, con Prisencolineinsinainciusol è stato primo al mondo a inventare il Rap, con le sue canzoni ha da sempre parlato di temi importanti come la guerra, l'inquinamento, la politica, religione ma anche storie e dediche d'amore, anche se lui "non ne sa parlare".
Uno dei pochi Artisti che ha toccato ambiti al di fuori della musica come la TV (con i suoi celebri e contrastanti monologhi) e il cinema come il meraviglioso Yuppi Du o il sottovalutato (secondo modesto parere) Joan Lui entrambi film come attore e regista anche se molti lo ricordano in film come Serafino, Grand Hotel Excelsior Segni particolari: bellissimo, Il bisbetico domato,...
Tutti film che ho visto dall'infanzia e che tutt'oggi mi fanno morire da ridere.
Perché Celentano eppure "è simpatico". 
Forse ha il privilegio di essere sia "odiato" da chi lo critica ma al col tempo stesso simpatico.
Non per nulla, anni fa cantò Chi ce l'ha con me.
Davanti a giganti come Celentano ci sarebbe molto da dire, ma meglio finire qua.
L'unica cosa che aggiungerei che bisognerebbe fargli una statua, e farlo in fretta prima che sia "troppo tardi" (segni di scongiuri in corso...)
Grazie Adriano di essere Celentano!



I know it's trivial starting with a historical song as Il ragazzo della via Gluck but there is no denying that when you talk to him you do not think "that guy via Gluck".
Classe'38, is one of the singers who helped bring to Italy the new breath of fresh new air called Rock.
But Celentano is much more, with Prisencolineinsinainciusol was first in the world to invent the Rap, with his songs has always talked about important issues such as war, pollution, politics, religion, but also stories and dedications of love , although he "knows not to talk."
One of the few artists that touched areas outside of music as the TV (with its famous and contrasting monologues) and cinema as the wonderful Yuppi Du or undervalued (according humble opinion) Joan Lui both films as an actor and director also if many remember him in films like SerafinoGrand Hotel Excelsior Segni particolari: bellissimo, Il bisbetico domato,...
Every movie I saw from childhood and which still make me die laughing.
Celentano yet because "it is nice".
Maybe it has the privilege of being both "hated" by his critics but with the same time sympathetic.
He not for nothing, years ago sang Chi ce l'ha con me.
Ahead of giants such as Celentano There is much to say, but better finish here.
The only thing I would add that we should make him a statue, and do it fast before it's "too late" (signs of spells in progress ...)
Thanks Adriano Celentano to be!

Adriano Celentano - L'emozione non ha voce.
Di G. Bella - Mogol.
Tatto dall'album "Io non so parlar d'amore" del 1999.

Tempo fa feci un disegno dedicato a Celentano (oltre alle varie prese in giro sugli spot e la povera pantera di Rock Economy) ma non sono mai riuscito a renderlo al meglio.
Stavolta credo di avercela fatta!

Some time ago I made a drawing dedicated to Celentano (in addition to several teasing on the spot and the poor Panther Rock Economy) but have never managed to make it to the fullest. This time I think I've made it!


I am a free man
neither right nor left
still dream believing thinking
still dream with his elbows at the window
looking out the window.