Pagine

lunedì 22 giugno 2015

Kurt Angle, il (mio) simbolo del Wrestling.

Fin da ragazzino ho sempre guardato il wrestling.
Non sono mai stato un vero appassionato, ma mi è sempre piaciuto al livello atletico.
Ricordo quando trasmettevano SmackDown ogni sabato mattina su Italia 1 con l'indimenticabile commento di Dan Peterson e successivamente da Ciccio Valenti e Christian Reicalcati.
Mattinate a vedere gente come Brock Lesner, The Rock, Eddie Guerrero (spettacolare le sue entrate con la macchina) The Undertaker (beh, lui a livello di entrata sicuramente superiore a Guerrero), ecc. darsela di santa ragione dentro e fuori dal ring, a volte recintato e a volte sanguinolente (XKé IL UESTLING è TUTTO FINTO!!!11111!!!).
Con il crescente livello di audience e di fenomeno tra noi gggiovani, Mediaset ad un certo punto decise di cancellarlo dopo la morte di Chris Benoit, ma il vero motivo è perché era "diseducativo" per i più giovani che tendevano a imitare i loro beniamini, nonostante il continuo ripetersi fino allo sfinimento di: Don't try this at home (Non fatelo a casa).
Ora, non voglio tirare fuori vecchie polemiche, ma la cosa mi fece arrabbiare e non poco.
Se mi tolgono l'unica cosa per cui valeva la pena di accendere la Tv, per me non aveva senso!

Dopo milioni di ere geologiche, da un paio d'anni (all'incirca) sono tornato a godermi del wrestling!
All'inizio guardavo un po' la WWE Afterburne ma poi l'ho mollato per la pateticità del programma. Poi ho cominciato a guardarmi Raw e SmackDown su Cielo e successivamente mi sono buttato nella TNA Impact su Nuvolari.
La TNA è un'altra federazione del wrestling dove compaiono molti atleti che già hanno fatto parte nella WWE come ad esempio i grandissimi fratelli Hardy che ancora oggi spaccano i popò a tutti!!!
Ormai in TV guardo solo questa federazione, perché la WWE, per quanto sia godibile, ha 2 grandissimi difetti:

  1. La tarda differita di un mese tra America-Italia. Apro Facebook e già è tutto spoilerato. (La TNA ha solo una settimana di differita...)
  2. Una trama che non si sviluppa e che non fa altro che allungare il brodo con match già fatti e rifatti (Seriamente, ma quanto deve durare la faida tra Seth Rollins & Security con Roman Reigns & Co.?!? Se non dico baggianate, sarà ormai quasi un anno... e daje!!!).
  3. Se proprio ne devo aggiungere un terzo: nuovi atleti privi di spessore. 
La TNA invece ha una trama molto fluida, e poi ci sono atleti davvero grandissimi:
sicuramente la rivelazione dell'anno è Rockstar Spud, un ragazzo piccolo e buffo (con tanto di papillon) che quando sale sul ring è un vero atleta riuscendo a mettere in difficoltà gente come, Kurt Angle che allo stato attuale detiene la cintura del campione del mondo della TNA.

Kurt Angle, classe 1968, è tra i miei wrestler preferiti!
Di lui, adoro la sua resistenza da grande campione olimpionico che è. Resistenza importante anche per la sua tenacia di non mollare mai davanti alle difficoltà. (Insegnamento di vita in corso...)
Kurt Angle per me più di tutti rappresenta il simbolo tra il passato e il presente, ed è per questo che il disegno è dedicato a lui omaggiando quel grande spettacolo che è il Wrestling!